Quand’ero piccola…

23 Nov

Quand’ero piccola vedevo tutto a colori.
Anche i numeri lo erano: il 5 era rosso, il 6 era azzurro, il 7 era blu, 8 marrone, 3 verde; ed anche le lettere. Tutte. In realtà le vedo ancora così. Che strano fenomeno.

Quand’ero piccola
credevo che per farsi capire dagli altri bastasse spiegarsi. Spiegare se stessi, aiutando gli altri a spostarsi verso il nostro punto di vista.

Poi ho scoperto che pochi riescono a capire e, ancor meno, quelli che hanno reale volontà di farlo.

Credevo che i litigi fra persone potessero risolversi, quando c’era il bene, perché il bene porta con sè rispetto, lealtà e coraggio.

Quand’ero piccola
Pensavo che dire la verità sarebbe stata sempre la cosa giusta. In e da ogni relazione umana ho sempre cercato lealtà. Partendo da una cosa, un’emozione vera, non ci si sarebbe mai trovati di fronte ad un conflitto. Era meglio pagare per una verità che per una bugia.

Poi ho capito che dicendo sempre la verità, le persone si difendono, si spaventano.
Hanno paura.

Adesso so che dicendo la verità, accanto a me ci sono solo persone vere. Quelle che avevano paura, scappavano da se stesse.

Quand’ero piccola
sapevo che ogni sogno l’avrei realizzato. Adesso mi obbligano a smetterla con questi sogni.
Ma io continuo a sognare. In fondo, sono ancora piccola.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: