tripudio

20 Mag
elliott erwitt
elliott erwitt

Tutto in pochi attimi.

E’ il caos delle sensazioni, la follia della mente.

Pochi istanti occorrono a capire che Sei.

Siamo stati.

Ed ora Sono.

 

Non un’altra maschera, forse un’illusione.

Pari a un’utopia è frenarmi al cospetto del tuo essere per me quasi divino.

Non so dare adito a grandi paure tali da lasciar svanire l’idea di te.

Ti sento. Ti sento così vicino da non percepire la tua distanza.

Eppure scegli di essere lontano.

Il turbinio di te non mi abbandona.

E nel turbinio di quel che sei,

mi accorgo di essere viva.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: